Otoplastica

L’intervento di chirurgia estetica di otoplastica è indicato quando il padiglione auricolare è eccessivamente prominente e l’aspetto del volto nel suo complesso ne risulta alterato.

Riposizionare e rimodellare le orecchie

L’otopolastica è un’operazione di chirurgia estetica che ha lo scopo di riposizionare e rimodellare le orecchie, andando ad eliminare comuni problematiche estetiche quali le orecchie a sventola o le malformazioni dei lobi.

Questo intervento non ha limiti di età e può contribuire al benessere psicologico e all’incremento dell’autostima, specialmente nei casi in cui questi inestetismi sono vissuti in modo difficile (ad esempio nel caso di giovani ed adolscenti) e andando quindi a conferire più serenità alla vita sociale e lavorativa del paziente.

Tra i vantaggi dell’otoplastica è anche bene segnalare la libertà di preoccupazioni quale quella delle cicatrici, che risulteranno quasi invisibili. Le incisioni chirurgiche necessarie all’intervento vengono infatti effettuate dietro l’orecchio e hanno piccole dimensioni, permettendo al paziente una rapida ripresa delle attività quotidiane e della sua vita sociale

A chi è rivolta

L’otoplastica non ha limiti di età ed è consigliata nel caso di pazienti che presentano problematiche quali:

Correzione di orecchie ad ansa e orecchie a sventola

Rimozione di eccessivo volume delle orecchie

Anomalie o malformazioni dei lobi auricolari

Risoluzione della mancanza di alcune formazioni dell’orecchio